Posizione della bocca

Quando si canta, la corretta posizione della bocca è fondamentale per l’emissione di un suono gradevole, corretto ed efficace. La bocca è infatti la cavità che funge da cassa di risonanza: la sua posizione non deve uccidere il suono, ma valorizzarlo al massimo. Produrre un suono corretto può comportare posizioni della bocca che penalizzano l’intelleggibilità delle vocali. La scelta è quindi tra: bel suono = vocali chiare,  brutto suono = vocali intelleggibili. Nell’ottica di privilegiare la qualità sonora le posizioni della bocca non consentono quindi di produrre vocali ben pronunciate. Di conseguenza, ad esempio, la vocale A dovrà essere aggiustata per tendere (e quindi assomigliare) a O, la vocale I non dovrà essere orizzontale, ma verticale ecc. ecc.

Invito a cliccare qui per accedere a un documento che illustra alcune immagini delle posizioni della bocca di alcune coriste. La correttezza della posizione della bocca, o meno, è assolutamente visibile.