Controtenori e castrati

In risposta ad alcune domande l’argomento è stato affrontato durante le lezioni. Al riguardo invito a cliccare qui per visionare un filmato esemplificativo della voce dell’ultimo castrato della Cappella Sistina (Alessandro Moreschi 1858-1922) in una registrazione del 1904. Mentre l’estensione della voce del castrato è il risultato di un intervento chirurgico, la voce del controtenore è invece il risultato di una tecnica di canto che ha oggi una scuola di eccellenza in Inghilterra e che si sviluppa dal perfezionamento del falsetto. La seconda parte del video mostra un’esecuzione di Philippe Jaronnsky, controtenore.  Il canto nell’estensione acuta non è una pratica rara. Al riguardo potrete trovare su internet molti riferimenti.

R.M.  7 mar 2018